Olomouc at the top



Three years, three excellent awards by the world’s prestigious guidebook. Lonely Planet made a list of the most beautiful, yet lesser known tourist destinations. It wasn’t the hot springs of Iceland, Gibraltar Rocks, Odysseus' Ithaca or Luxemburg that ranked in first place but the historical center of Olomouc!

The mini guidebook, Secret Europe, presents tourists with fifty cities from different parts of Europe. The largest, world-renowned guidebook publisher attracts tourists to Olomouc by saying that “in terms of tourism Olomouc can be equated to an authentic restaurant which is your own, small, personal secret. The Main Square is amongst the most enchanting in the country. It is surrounded by historical buildings. It is adorned by the Holy Trinity Column listed as the UNESCO World Cultural and Natural Heritage. Magnificent churches, many of which host an exciting history, are scattered in the streets of the historical center. Explore the foundations of the ancient Olomouc castle in the Archdiocese Museum which is a must-see and then set out to one of the many pubs or mini-breweries”. In 2012, the publisher also awarded Olomouc by ranking it in the top ten most beautiful hidden treasures in Europe. One year later it was once again on the list of the recommended destinations in Moravia. “It’s beautiful as well as surprising for us. Lonely Planet is to tourist guidebooks what Michelin is to gastronomy. I perceive it as a win in the tourist Olympics,” responded Olomouc mayor, Martin Major, when he first heard of the award. “I am very pleased that the professional editor-in-chief of this publication truly appreciates the beauty of our city, its picturesque atmosphere and its uniqueness.

Apart from other things, Olomouc captivated them by the fact that it offers the same architectural treasures as Prague but without the crowds of tourists. It is definitely Olomouc’s advantage in comparison with our capital. However, despite repeated acclaim from the renowned guidebook, it may only be temporary”, mentioned the mayor, Major, with a smile. The deputy mayor, Jan Holpuch added, “I believe that this is an opportunity to introduce our beautiful city to many other tourists.” “I think that being awarded as a hidden treasure or undiscovered city will give Olomouc an even stronger stamp of attractiveness and will evoke more interest in potential visitors.”

Olomouc has been trying to advertise its beauty in a high-quality and systematic way. In the past years, this attempt has proved effective. Statistically as well as simply looking into the streets of the city center confirms that the number of tourists to Olomouc has truly increased. Olomouc is on the list of destinations offered by travel agencies as for example, one-day trips from Prague or as a part of the Vienna – Krakow route. “Greater advertising in cooperation with the agency CzechTourism certainly helped.

This agency gives Olomouc more space than before”, says Karin Vykydalová, head of the tourism department. “Acclaim from Lonely Planet obviously helps. Ideally, a visitor comes here based on the recommendation, is satisfied here and then recommends Olomouc to his friends back home”, adds Dušan Gavenda of the same department. Lonely Planet Secret Europe can be downloaded for free at: www.lonelyplanet.com/secret-europe.

Home / Informazioni di base - Storia della città  / it ^
 

Information Center

Informační centrum

i Horní náměstí
portico del municipio
779 11 Olomouc

Aperto: ogni giorno 9:00–19:00
tel.: (+420) 585 513 385, 392
E-mail:

 

Mappa

Mapa města
 

Olomouc region Card

Olomouc Region Card

Olomouc Region Card è una carta sconto turistica che permette di visitare Olomouc risparmi significativi. Il suo acquisto per assicurarsi che tutto scontato o ingresso libero.

 
So 18. 11.

-0°C
cielo sereno

Storia della città

sdílet
1. díl
2. díl

Città statutaria di Olomouc, Università Palacký a Olomouc

STORIA DI OLOMOUC
Volume 1 / 2

 

2x600 pagine, copertina rigida con sovraccoperta
pubblicato: marzo 2010

prezzo: 550 CZK

 

La storia dettagliata della città lavorati del recente in un libro di 2 volumi, creato per la città statutaria di Olomouc dall’ Univerzita Palackého.

Il libro è trattamento accademico della storia di Olomouc dalla sua nascita fino ad oggi. L‘opera di due volumi, venduto come un completo, è disponibile presso le librerie o nel Centro informazioni.

Olomouc, capoluogo di centomila abitanti in cuore di Haná, dal passato appartiene tra le città più importanti dello stato ceco. La sua storia è cominciata molti secoli fa...

Storia di Olomouc in poche parole

  • già nell’Alto Medioevo un dei centri principali di Moravia, la sede principesca
  • nel secolo XI fondato il vescovado, nel 1306 c’è stato assassinato l’ultimo re della famiglia potente di Přemislidi (il re Venceslao III.)
  • nel 1576 fondata l’università (la seconda più antica sul territorio ceco)
  • durante il rinascimento la città con splendidi palazzi e 30 mila abitanti, la capitale della Moravia (la seconda più grande città del territorio ceco dopo Praga)
  • durante la Guerra di trent’anni l’occupamento dalle truppe svedesi (1642–1650), durante l’assedio la città completamento distrutta, la maggior parte di persone sia morti sia trasferite da Olomouc
  • nel periodo barocco costruiti molti monumenti, edifici e chiese unici (Colonna della Santa Trinità, serie di sei fontane barocche, chiesa San Michele...)
  • nel 1767 W. A. Mozart di undici anni ha composto a Olomouc la Sinfonia n. 6 in F maggiore
  • nel 1848 Francesco Giuseppe I., sovrano europeo il più lungo regnante fu assunto al trono a Olomouc
  • nei secoli XVIII e XIX un grande centro militare della monarchia austriaca, la città cambiata in una fortezza, la costuzione di nuove fortificazioni e forti
  • nel corso della seconda guerra mondiale 2000 abitanti ebrai sono morti in campi di concentramento, dopo la guerra (1945) la gran parte della popolazione tedesca di Olomouc spostata (prima della guerra un terzo della popolazione)
  • dopo la vittoria comunista (1948) il declino dell’importanta di Olomouc, l’eredità storica abbandonata
  • dopo la Rivoluzione di velluto nel 1989 la ricostruzione progressiva del centro storico e di monumenti, la costruzione di nuovi impianti sportivi, luoghi di riposo, albergi, infrastrutture di trasporto e di turismo
  • adesso la quinta più grande città della Repubblica ceca, il centro della Regione di Olomouc, la sede dell’arcidiocesi, 20 mila giovani studiano all’Università Palacký
  • nel 2000 la monumentale Colonna della Santa Trinità è stata iscrita nella lista del patrimonio mondiale dell’UNESCO

Se sei interessato della storia, abbiamo preparato una breve panoramica dei dati storici di base.